Botteghe oscure: storia di una strada millenaria

CICLO: Paesaggi del centro di Roma 
RELATORE: Daniele Manacorda, archeologo
DATA: giovedì 4 aprile, ore 18.00 
 
Via delle Botteghe oscure è una delle strade più famose di Roma. La conferenza ne tratteggerà la lunga storia a partire dall’età romana, quando l’area sorgeva fuori delle mura della città ai margini della vasta pianura del Campo Marzio. Sulla base dei risultati delle ricerche condotte per decenni nell’isolato cosiddetto della Crypta Balbi, le vicende della strada accompagneranno quelle del quartiere circostante lungo l’età imperiale, nei secoli del Medioevo, che ne videro  prima la destrutturazione e poi la ripresa, quando le Botteghe, non ancora oscure, divennero la strada dei mercanti: un lungo e stretto rettifilo, su cui si affacceranno palazzi e chiese del Rinascimento, fino al suo allargamento novecentesco, che le diede il volto di un’arteria centrale del traffico cittadino.

Biografia

Daniele Manacorda ha insegnato Archeologia negli atenei di Siena e Roma 3. Si è occupato di storia urbana (Crypta Balbi, Archeologia e storia di un paesaggio urbano, 2001; Paesaggi di Roma medievale, 2021; Roma. Il racconto di due città, 2022), di cultura materiale, dei metodi dell’archeologia (Lezioni di archeologia, 2008) e del suo ruolo nella società contemporanea (Il mestiere dell’archeologo, 2020; I libri degli altri, 2021), di politiche del patrimonio culturale (L’Italia agli italiani, 2014; Posgarù, 2022). 

Informazioni e Prenotazioni

Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti
Prenotazioni al seguente link.